Senza titolo-2

Comunicato Stampa

Ragusa – Sabato 17 Ottobre 2015

Inizia sabato 24 ottobre il campionato di Serie B per la Pallamano Ragusa

Subito un impegno arduo in casa contro la corazzata Aetna Mascalucia

 

pallamano 6x3Si comincia. La prima gara di campionato, per la Pallamano Ragusa, è in programma sabato 24 ottobre. L’esordio in serie B tra le mura amiche, nella palestra Sebastiano Parisi di via Bellarmino, è fissato alle 18. Il sette allenato da Danilo Scalone affronterà l’Aetna Mascalucia. Una squadra molto bellicosa e con progetti ambiziosi quella etnea. Ma la compagine ragusana, che si è rafforzata con l’arrivo del portiere Javier Anzaldo, del terzino Salvatore Russo e del pivot Renato Savarese, cercherà di dimostrare, da subito, il proprio valore in campo. “Abbiamo un gruppo – afferma il presidente Giuseppe Girasa – che sta cominciando a girare nella direzione giusta, secondo le indicazioni del nostro tecnico. C’è ancora molto da lavorare e ci sono ampi margini di miglioramento. Ma i primi progressi che abbiamo avuto modo di verificare sono sostanziali e ci aiutano a comprendere che questa squadra può regalarci davvero grosse soddisfazioni. Certo, avremo subito un battesimo del fuoco non da poco perché l’Aetna Mascalucia si presenta con un gruppo il cui organico, nella scorsa stagione, militava per buona parte in A2. Quindi, sarà un avversario molto duro. Però, tutto questo ci servirà a comprendere da subito quali le nostre chances in campionato e che cosa migliorare”. La società iblea sarà sostenuta dallo sponsor Vaillant Clima Impianti di Ragusa. Oltre a Pallamano Ragusa e Aetna Mascalucia, queste le altre compagini che formano il girone di Serie B: Albatro, Esperia Orlandina, Girgenti, Agriblù Scicli, Pgs Villaurea, Club Mascalucia, Palermo, Messina, Pgs Risurrezione, Giovanni Paolo II. In tutto, quindi, dodici squadre, con girone di andata e ritorno, per una stagione che si annuncia tra le più travolgenti e intense degli ultimi anni. “Siamo chiamati – afferma l’allenatore Danilo Scalone – a fare bene. Abbiamo un gruppo che si sta amalgamando ogni giorno sempre di più e che vuole continuare a garantire il massimo in termini di prestazioni”.

 

Staff Pallamano Ragusa

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo