ITALIA FEMMINILE MEDAGLIA D’ORO AI MEDITERRANEAN BEACH GAMES!

 

Medaglia d’oro! L’Italia femminile sale sul gradino più alto del podio alla prima edizione dei Mediterranean Beach Games. L’Arena del Mare di Pescara, gremita per incitare le azzurre, regala la medaglia più preziosa ai nostri colori. La seconda di questa estate dopo il bronzo agli Europei in Spagna, la terza d’oro dopo quelle del 2009 (Europei e World Games), la sesta totale dal 2004 a oggi.

le azzurre durante la premiazione col Presidente Federale, Francesco Purromuto
le azzurre durante la premiazione col Presidente Federale, Francesco Purromuto

 

Partita senza storia, quella contro le greche, come lo era stata la semifinale di ieri contro la Turchia. Lo dice chiaramente il risultato: si chiude tutto in due set (2-0), perché la squadra guidata da Tamas Neukum gioca un Beach Handball perfetto. Difesa stellare guidata dal duo Niederwieser – Prunster, attacco velocissimo e sempre efficace al tiro. I due set si chiudono 16-6 e 13-9. Numeri che rendono chiara la distanza tra le due formazioni e che permettono all’Italia di fare festa. Una festa incontenibile allo scadere dei 20′ regolamentari. Una festa meritatissima. L’Italia in vetta al podio. L’Italia è medaglia d’oro.

FINALE 1°-2° POSTO
Italia – Grecia 2-0 (16-6; 13-9)
Italia: Cappellaro, Costa 10, Fanton, Gheorghe 4, Landri 9, Luchin, Niederwieser, Prunster, Rotondo 2, Zuin 4. All: Tamas Neukum
Grecia: Dimitri, Dimitrou 2, Kaloidi, Mastaka 6, Mournou 2, Papavasileu, Poimenidou 2, Ratsika, Skara 2, Vasilaiedou

 

l’ITALIA MASCHILE BATTE MALTA ED è QUINTA

 

IMG_3731-1La Nazionale maschile di Beach Handball chiude al quinto posto nella prima edizione dei Mediterranean Beach Games. Gli azzurri battono Malta col risultato netto di 2-0 (17-12; 16-6) in quella che era l’ultima gara del cammino iniziato domenica scorsa all’Arena del Mare di Pescara.

Subito bene gli azzurri nel primo set. Primo allungo dal 4-2 al 10-4 dopo 3′ di gioco. Moretti, tra i più positivi, mette a referto il gol del 12-6 al 4′. Trascorsi 8′ l’Italia conduce 16-10 e 17-12 a fine set. Nella ripresa Malta prova a riequilibrare le sorti del match. Ci riesce solo nelle battute iniziali, quando il risultato è fermo sul 6-6. Poi gli azzurri rimettono la testa avanti. A 2′ dalla fine conducono 13-6 e impediranno ai maltesi di arrivare in doppia cifra. Si chiude sul 16-6. Si chiude con il quinto posto finale.

Finale 5°-6° posto
Italia – Malta 2-0 (17-12, 16-6)
Italia: Bacci 7, Coppi 3, Crosara, De Florio 6, Di Marcello A, Di Marcello P, Messina 4, Moretti 8, Muoio 2, Quinati 3. All: Pasquale Maione
Malta: Camilleri, Camilleri, Magro, Mclean 8, Naudi 4, Rausi 6, Said, Tanti

 

Fonte : FIGH