Junior Fasano è campione d’Italia 2015-16

fasano-scudetto-2015-16La Junior Fasano è campione d’Italia 2015-16 della Serie A Maschile. I pugliesi vincono il secondo Scudetto della loro storia – dopo quello della stagione 2013/14 – e come in quell’anno fanno il paio anche stavolta con la Coppa Italia vinta a marzo. L’avversaria superata in finale è nuovamente il Bozen, battuto 31-19 (p.t. 11-9) questa sera al Pala San Giacomo di Conversano, dove oltre 2mila spettatori hanno assistito al match.

LA PARTITA. Avvio di partita tutto di marca bolzanina, perché Turkovic e compagni – privi dell’infortunato Sporcic -, oltre a sbloccare la gara (1-0), sono avanti sul 4-1 dopo 11′ di gioco. A trascinare gli altoatesini è un Volarevic che tra i pali si esprime ad altissimi livelli nei primi 30′. Non è da meno il collega Vito Fovio: sue le parate che aiutano i pugliesi a rimetterla in piedi nei minuti successivi, fino al pareggio (5-5). Al 17′ il primo vantaggio del Fasano, che con Riccobelli si porta sul 6-5. E la squadra di casa resterà avanti sino al termine del primo tempo, facendo segnare sul 10-7 il suo massimo vantaggio e, dopo aver incassato il ritorno veemente del Bolzano, andando negli spogliatoi sull’11-9.

L’allungo decisivo del Fasano si concretizza nella ripresa. Dopo un iniziale e prolungato equilibrio (12-11), i pugliesi piazzano il primo, pesante allungo: 16-11 al 37′, con Bolzano che fa fatica a trovare la via della rete. Mancano le reti di Turkovic e le parate di Volarevic, che verrà sostituito da Psenner nell’ultimo quarto d’ora. Fasano, con Riccobelli e Alves Leal sempre protagonisti sotto il profilo realizzativo, prende il largo. Fovio, che alla fine festeggerà lo Scudetto numero nove in carriera, ci mette ancora del suo. La Junior Fasano farà segnare sul +11 il suo massimo vantaggio, precludendo ai bolzanini ogni opportunità di rimettere la sfida in equilibrio.

Risultato finale: 31-19. La Junior Fasano e il numeroso pubblico del Pala San Giacomo possono fare festa.

sabato 28 maggio
h 19:00 | Junior Fasano – Bozen 31-19 (p.t. 11-9)
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Messina, De Santis L. 2, De Santis P. 1, Maione 5, Rubino 4, Riccobelli 6, Alves Leal, 12 Marino 1, Pignatelli, Arcieri, Angiolini, Colella. All: Francesco Ancona
Bozen: Volarevic, Dallago 2, Waldner, Coslovich, Starcevic 3, Kammerer 2, Psenner, Radovcic 2, Sporcic, Gaeta 5, Pircher 2, Innerebner 1, Turkovic 2, Rosso. All: Ljubo Flego
Arbitri: Chiarello – Pagaria

Fonte: FIGH