Senza titolo-2

Comunicato Stampa

Ragusa – Lunedì 21 dicembre 2015

La Pallamano Ragusa espugna anche il campo dell’Albatro Siracusa

e mantiene il primo posto in classifica nel campionato di Serie B

 

Josef FirritoMissione compiuta. La Pallamano Ragusa espugna il parquet dell’Albatro Siracusa e mantiene il primo posto in classifica nel campionato di Serie B anche se in coabitazione con l’Aetna Mascalucia che ieri ha battuto il San Cataldo. Il sette ibleo allenato da Danilo Scalone è sceso in campo, contro gli aretusei, con la consapevolezza di potere proseguire la striscia positiva. “Certo – afferma lo stesso tecnico – non è stato facile anche perché loro erano molto giovani, correvano parecchio e hanno profuso grandissima grinta, bloccandoci in più di una occasione. Noi, invece, abbiamo dovuto fare i conti con qualche errore di troppo, sia in attacco che in difesa. Tanto è vero che il primo tempo si è concluso con il risultato di 12-12”. Nella ripresa, però, la Pallamano Ragusa ha preso ulteriormente le misure ai padroni di casa e ha cercato di imporre il proprio ritmo al match. Da segnalare i 9 gol realizzati da Salvo Girasa e gli 8 del sempreverde Salvatore Russo. La partita è finita con il punteggio di 24-28 per i ragusani che hanno così chiuso l’anno con una utile vittoria. “Per noi – dice il presidente Giuseppe Girasa – il modo migliore per festeggiare il Natale. Ci tenevamo molto a vincere su questo campo che risulterà difficile per chiunque. Ci siamo riusciti dopo una prestazione tutto sommato accorta. In questo modo abbiamo anche potuto ringraziare i nostri sponsor che ci hanno fornito una grossa mano per questa stagione e che speriamo di ripagare con ulteriori risultati positivi. Sono convinto che con il Mascalucia sarà un bel testa a testa sino alla conclusione del torneo. Noi faremo il possibile per non fermarci mai e cercare di programmare al meglio le prossime gare sia in casa che fuori”. Il torneo, dopo la pausa natalizia, riaprirà i battenti il 10 gennaio. La Pallamano Ragusa ospiterà il Villaurea Palermo per quella che sarà la penultima gara del girone di andata. Il sette ragusano si è dimostrato molto competitivo finora. E l’obiettivo è di proseguire su questa falsa riga anche per la seconda parte del campionato di Serie B.  Soltanto alla fine sarà possibile fare i conti e verificare se il gruppo è davvero forte come sembra.

 

Staff Pallamano Ragusa

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo