andrea-licitra-pallamano-ragusa-logo-p

Comunicato stampa

Ragusa – Venerdì 23 giugno 2017

 

L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA COMINCIA LA PROPRIA 

AVVENTURA NEL CAMPIONATO DI SERIE A1. CONCRETIZZATI 

I PRIMI DUE ACQUISTI. SONO IL TERZINO MASSIMILIANO ESPOSITO 

E IL PORTIERE CRIS ANZALDO PROVENIENTE DALL’ARGENTINA

 

L'ANDREA LICITRA PALLAMANO CONCRETIZZA I PRIMI ACQUISTI È cosa certa. L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa parteciperà al prossimo campionato di Serie A1. Ha sudato, e non poco, il sodalizio ibleo, per raggiungere questo traguardo, quello della formalizzazione dell’iscrizione. “In queste ultime settimane – racconta il presidente Giuseppe Girasa – è successo di tutto e, giorno dopo giorno, siamo stati costretti a riprogrammare il tutto. È solo grazie al massimo impegno di tutto lo staff che oggi possiamo dire: Ragusa c’è. Vogliamo dare il nostro contributo a questo sport e alla nostra citta e non solo partecipando ad un campionato di altissimo livello, ma creando un vero e proprio movimento. Infatti la società si sta spendendo per animare una vera e propria scuola di pallamano destinata ai più piccoli.

Fino all’anno scorso era solo un progetto, ma oggi, grazie anche ad istruttori qualificati che si vogliono adoperare per la crescita di questo sport, potrebbe, almeno si spera, diventare realtà. Tornando al campionato che dovremo affrontare, possiamo dire che c’è gran entusiasmo ma non basterà solo questo”.

Sono stati già concretizzati due nuovi acquisti. Il terzino destro Massimiliano Esposito che ha giocato nel Kelona in A1 e nel Musile sempre in A1. E poi il portiere Cris Anzaldo, proveniente dal Vilo Handball in Argentina che verrà a rinforzare la rosa portieri insieme al fratello Javier AnzL'ANDREA LICITRA PALLAMANO CONCRETIZZA I PRIMI ACQUISTIaldo e a Davide Schembari. Riconfermato pure il terzino sinistro Federico D’Alberti, approdato a Ragusa l’anno scorso. Altre quattro le trattative in corso d’opera nei vari ruoli fondamentali. Due potrebbero essere chiuse nel corso di questa settimana. Sicuramente saranno pedine fondamentali e daranno il loro contributo in modo più che positivo così da poter disputare un torneo dignitoso che si preannuncia più tosto rispetto agli altri anni, visto gli acquisti importanti e di rilievo delle altre società e la nuova formula del campionato.

L’obiettivo? Come ogni squadra neopromossa si punta, senza alcuna presunzione, alla salvezza. Tutto quello che arriverà in più sarà tanto di guadagnato.

“Pronostico? – conclude Girasa – Non vogliamo sbilanciarci e come detto poc’anzi sarà davvero dura quest’anno, ma credo che il roster che è stato ideato e che speriamo di confermare possa togliersi tranquillamente qualche sfizio e dire la sua”.

 

Staff Pallamano Ragusa

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo