andrea-licitra-pallamano-ragusa-logo-p

Comunicato stampa

Ragusa – Domenica 19 novembre 2017

L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA NON RIESCE A VINCERE

CON IL BENEVENTO ARRIVA L’OTTAVA SCONFITTA CONSECUTIVA

E DA SABATO PRENDE IL VIA IL GIRONE DI RITORNO IN SERIE A1

 

L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA NON RIESCE A VINCEREEra una gara che si doveva e si poteva vincere.

Un successo che sarebbe risultato assolutamente necessario per dare una svolta al campionato.

E invece è andata male. L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa, ieri contro il Benevento, ha subito l’ottava sconfitta di fila, rimanendo a quota zero punti in classifica, unico fanalino di coda dello schieramento.

Davvero un peccato perché, per come apparivano le forze in campo, appare evidente che il sette ragusano allenato da Roberto Giuffrida avrebbe potuto fare molto di più per cercare di portare a casa i primi tre punti della stagione.

E, invece, sono stati commessi una serie di errori cruciali che, soprattutto quelli a tu per tu con il portiere avversario, sono risultati decisivi nella conta finale. Il punteggio lo dice.

E’ finita 26-30 per un Benevento (parziale del primo tempo 15-17 sempre per i campani) che non ha dato l’impressione di eccellere, anzi era assolutamente alla portata dei padroni di casa.

I quali, però, in difesa non hanno giocato benissimo e hanno subito qualche penalizzazione di troppo da parte del duo arbitrale.

Parecchi i due minuti subiti. Tutta una serie di fattori che, messi uno accanto all’altro, hanno determinato questa ennesima battuta d’arresto, forse più che mai, stavolta, causata dalla prestazione non proprio esaltante dei ragusani. Anzi, si è anche registrata una certa involuzione rispetto alle recenti gare.

“C’è poco da dire onestamente – chiarisce il presidente Giuseppe Girasa – solo tanto rammarico, tanto dispiacere. A questo punto davvero mi chiedo se le partite siamo noi stessi a non volerle vincere.

Ma non dobbiamo perdere le speranze. Da questo momento in poi vivremo ogni momento alla giornata, ogni gara come se fosse l’ultima e decisiva. Non abbiamo altre chance se vogliamo recuperare in qualche modo il terreno perduto”.

Top scorer dei ragusani nella sfida con il Benevento è stato Federico D’Alberti che ha messo a segno 10 reti mentre il terzino Massimo Esposito ne ha realizzate 6.

Da mettere in evidenza anche le grandi parate del portiere Anzaldo che, in più di una occasione, ci ha messo una pezza, evitando che il parziale diventasse ancora più pesante.

Con la gara di ieri, si è chiuso il girone di andata della prima fase nel campionato di Serie A1. Da sabato comincia il ritorno e l’Andrea Licitra sarà di nuovo in casa.

Stavolta ospiterà il Gaeta.

 

Staff Pallamano Ragusa

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo