Senza titolo-2

Comunicato Stampa

Ragusa – Martedì 26 aprile 2016

La Pallamano Ragusa ha chiuso il campionato con un bel successo

ai danni dell’Esperia Orlandina. Il team ha poi voluto promuovere

la campagna dell’associazione “Piccolo Principe” sul 5×1000

 

 

Pallamano Ragusa e Piccolo Principe

Dopo avere già ottenuto la promozione in Serie A2 con anticipo rispetto alla naturale conclusione del torneo, la Pallamano Ragusa ha chiuso, domenica scorsa, il campionato regionale siciliano 2015/16 con una bella vittoria ai danni dell’Esperia Orlandina. Il risultato maturato tra le mura amiche è stato di 32 a 27 per i padroni di casa (16–11 il primo tempo). Già sin dalle prime battute, la gara ha messo in chiaro quanto la formazione ragusana tenesse a ben figurare dinanzi al proprio pubblico per finire in bellezza una stagione piena di emozioni e importanti successi. Oltre all’auspicata promozione nella serie superiore, infatti, il team ragusano è riuscito a fregiarsi di uno speciale titolo, quello della migliore difesa di tutto il campionato. Ottime, domenica scorsa, le prestazioni del portiere Javier Anzaldo, del terzino Criscione con 6 reti, del centrale Schembari con 5 reti senza dimenticare le due ali Raniolo e Noto, rispettivamente con 8 e 5 marcature a testa. “La nostra società – dice il presidente Giuseppe Girasa – intende ringraziare di vero cuore tutto lo staff, i giocatori, il nostro amato pubblico e infine, ma non per ultimi, i nostri sponsor e partner. Questa sinergia si è dimostrata vincente e speriamo che lo possa essere ancora di più in vista della stagione 2016/17 dove le novità, sia a livello di organico sia societario, di sicuro non mancheranno”.  E Girasa poi aggiunge: “Anche se ancora troppo presto per pronosticare e sognare voglio sbilanciarmi, senza peccare di presunzione, dicendo che una volta chiusi determinati accordi, sicuramente saremo anche l’anno prossimo tra i protagonisti del campionato”. Intanto, la società ha voluto mettere in luce un altro aspetto, oltre a quello sportivo, sensibilizzando tutti gli sportivi a destinare il 5×1000 all’associazione “Piccolo Principe” di Ragusa che opera nel settore della disabilità infantile in Sicilia. Per questo motivo i giocatori si sono fatti fotografare con un palloncino rosso in mano, lo stesso che, proprio in queste ultime settimane e a tal fine, ha caratterizzato la campagna della onlus.

 

Staff Pallamano Ragusa

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo